PROGRAMMA
Il programma didattico del Master tiene conto delle tendenze evolutive dei profili professionali considerati e si propone di fornire un approccio organico ed unitario ai diversi profili, in una prospettiva interdisciplinare.

La didattica è così articolata:

  • 318 ore di formazione in aula con esercitazioni e seminari;
  • 320 ore di stage;
  • 120 ore di tesi finale;
  • 895 ore di studio individuale.

Gli insegnamenti sono affidati a docenti universitari, tecnici e professionisti del settore.

Sono previsti pre-corsi di base (diritto amministrativo generale, diritto dei contratti, economia politica, urbanistica, tecnica delle costruzioni), volti a colmare gli eventuali debiti formativi degli iscritti e gli otto moduli specialistici:

  1. Codice dei contratti: inquadramento sistematico e novità
  2. Contratti pubblici: la fase propedeutica alla gara, dalla programmazione alla redazione del bando
  3. Contratti pubblici: dalla gara al contratto
  4. Contratti pubblici: focus sugli appalti di lavoro
  5. Contratti pubblici: appalti pubblici di servizi e forniture
  6. Nuove frontiere del procurement pubblico: digitalizzazione, innovazione, efficienza energetica
  7. La digitalizzazione della pubblica amministrazione (e-learning)
  8. Strumenti innovativi per la pubblica amministrazione e per i servizi pubblici (e-learning)
Il periodo di tirocinio (stage) presso enti, organizzazioni, imprese e professionisti che operano nel settore, consentirà agli studenti di perfezionare e di mettere in pratica le conoscenze acquisite nel corso del Master.
Si articolerà in circa 10 settimane e verrà seguito dal tutor accademico, che elaborerà, con il rappresentante dell’ente, azienda o studio professionale, una scheda di valutazione delle attività svolte dallo studente, di cui si terrà conto in sede di valutazione finale del percorso formativo.
Sono previste prove di verifica e un esame finale. L’esame finale consisterà nella presentazione e discussione di un elaborato.
TITOLO

Al superamento dell’esame finale verrà rilasciato il diploma di Master universitario di II livello “Appalti e Contratti pubblici (MAC)”.